POLICLINICO GEMELLI E ASTRA ZENECA PER LA DIAGNOSI DEL TUMORE OVARICO

Continuerà ancora per tutto il 2016 il progetto della piattaforma digitale sviluppato dal Policlinico Agostino Gemelli con il supporto di AstraZeneca. Si tratta di un servizio che consente agli oncologi italiani di ottenere l’esito del test molecolare che valuta le mutazioni BRCA, causa del tumore ovarico, in 4 settimane, con un risparmio di circa 5-8 mesi rispetto alle tempistiche standard.

 

«La familiarità - spiega Nicoletta Colombo, direttore di ginecologia presso l'Istituto Europeo di Oncologia di Milano - rappresenta il fattore di rischio principale nel 5-10% delle neoplasie ovariche. Recenti studi hanno rilevato che il 15-25% dei tumori ovarici sono di origine genetico-ereditaria, cioè sono causati dalla mutazione di due geni, il BRCA1 e il BRCA2».

Per comprendere la necessità della diagnosi preventiva basti dire che il carcinoma ovarico è il sesto tumore più diffuso tra le donne e ogni anno, nel mondo, colpisce oltre 250mila donne (37mila in Italia) con tassi di mortalità di circa il 50%. «La mutazione dei geni – continua Vanda Salutari, dirigente della divisione di ginecologia oncologica del Gemelli – era già stata identificata nel ’94 ma, fortunatamente oggi se ne parla molto di più, anche grazie alla vicenda che ha coinvolto Angelina Jolie».

E proprio “Il silenzio non è d’oro” è il claim della campagna di sensibilizzazione lanciata da ACTO - Alleanza Contro il Tumore Ovarico. Infatti, da un’indagine del 2011 di Onda (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna) condotta in Italia su un campione di 504 donne tra i 40 e i 65 anni, è emerso che 8 donne su 10 non hanno mai parlato con nessuno di tumore dell’ovaio. Inoltre l’87% delle donne non ha mai parlato di tumore dell’ovaio con il proprio medico, solo il 9% delle donne ne ha parlato con un ginecologo e il 70% delle donne non conosce le sue manifestazioni né conosce gli esami cui sottoporsi per diagnosticarlo.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information