Spogliati uomo!

Reggiseni push up e coulotte snellenti non saranno più a solo appannaggio delle signore. Dal prossimo anno, infatti, anche lui godrà dell’ “aiutino” di capi di intimo shaping. Al tessuto ci ha pensato Piave Maitex, che ha presentato a Cannes, durante MarediModa, il prototipo di una maglietta che appiattisce la pancia ed enfatizza i pettorali da abbinare alla mutanda che solleva i glutei. «Grazie a tecniche innovative di tessitura – spiega Enrico Serafini di Piave Maitex – abbiamo realizzato un tessuto con zone di pressione e di elasticità differenziate. Un’altra tecnica ci ha permesso di ottenere un tessuto antiscivolo con cui creare un intimo che non solo aderisce come una seconda pelle, ma che rimane al suo posto anche mentre si è in movimento o si fa sport».

 

Un altro problema di chi fa sport, e non solo, è quello legato al sudore. Poter eliminare il fastidio si un intimo umidiccio non è solo una questione di odore ma anche si comfort e di salute. «Per ottenere un tessuto traspirante – svela Marco Taiana dell’omonima azienda – abbiamo ripreso una fibra antica come la seta e l’abbiamo unita a una moderna, il nylon. Abbiamo così ottenuto un tessuto bielastico che assorbe il sudore a contatto con la pelle e lo elimina all’esterno». L’azienda comasca ha anche presentato un tessuto totalmente idrorepellente la cui superficie si ispira a quella delle foglie di loto. Se una goccia di liquido casca sul tessuto non solo non viene assorbita ma si trasforma in pallina che rotola via senza lasciare traccia.

 

Il segreto del tessuto di Maglificio Ripa è nella forma del filato. Infatti, a seconda della sezione del filo, il tessuto che si otterrà manterrà il corpo caldo o lo raffredderà. «All’interno del filato – illustra Luca Bianco di Maglificio Ripa – ci sono delle microparticelle di materiale ceramico che riflettono il calore del corpo tramutandolo in raggi infrarossi a bassa intensità. Lo abbiamo testato su magliette intime, parigamba e fuseaux e abbiamo ottenuto il miglioramento della microcircolazione con un riscaldamento immediato della parte. Questo permette all’atleta di riscaldare il muscolo più velocemente evitando così gli strappi. Lo stesso tessuto è anche traspirante ed elimina il sudore. Cambiando la forma del filo il tessuto diventa rinfrescante».

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information