Primavera fiorita dalla testa ai piedi

È proprio sbocciata la primavera sulle scarpe per la prossima stagione calda. Le forme floreali la fanno da padrona non solo nelle fantasie delle stampe ma anche nelle tomaie che ricordano i petali appena sbocciati

Un esempio è Ortensia, la scarpa Giorgia Caovilla che abbraccia il piede alternando petali di raso rosso scarlatto e camoscio viola acceso. L’open toe ha profili in nappa dorata che creano morbide linee curve che riprendono il dettaglio del tacco bicolor in oro laccato e camoscio viola.

I sandali gladiator di Sergio Rossi sembrano invece costruiti con un tralcio di foglie dai colori autunnali che, abbracciando il piede, risale a racchiudere la caviglia. Santoni propone zeppe altissime, mocassini con mini platform e allacciate maschili realizzati con i tessuti Rubelli dove su fondo celadon, azalea, blu China e grigio si disegnano mazzi di fiori bianchi (nella foto di apertura).

I giardini più rigogliosi si sa sono abitati da miriadi farfalle colorate. Che si sono date tutte appuntamento sugli stivali rasoterra di Baldinini. Infatti su un fondo bianco spicca il caleidoscopio di mille farfalle di ogni dimensione e colore.

Si muove fra la cultura berbera marocchina con un richiamo alle dive del noir americano e alla loro sensualità pericolosa la collezione di Cesare Casadei. Nascono così scarpe che hanno un gioco di trasparenze tipico delle dark lady immaginate da James Ellroy, lo scrittore che raccontò la Los Angeles negli anni Cinquanta.

Si ispirano invece al Casanova di Fellini le cinque scarpe che compongono la capsule collection di Ballin. La collezione, che si chiama Casanov@, rielabora i canoni estetici del ‘700 in chiave contemporanea e comprende anche la prima pantofola di cartapesta, materiale con cui Fellini ricostruì tutti gli elementi architettonici del suo film.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information