Camminando sotto la pioggia con Leonid Alexeev

Immaginate una giornata di pioggia battente.

Lei cammina, sul viso un'espressione triste, pensa a lui e le lacrime scorrono lente sulle guance mischiandosi con la pioggia. Questa l'atmosfera che ha ispirato la collezione di Leonid Alexeev, giovane stilista russo, che ha aperto i lavori della settimana dell'alta moda capitolina. Come una Lara moderna la donna di Leonid affronta l'inverno coprendosi con calde pellicce di visone che creano intarsi che rendono tridimensionali cappe e cappotti.

Giacche e cappotti sono realizzati con lunghi strati di mohair ondulato che ricreano le ombre che si rincorrono sui tetti, sull'asfalto e sui marciapiedi bagnati dalla pioggia. Le linee riportano agli anni '40 fatti di gonne a ruota, corpetti strizzati che si aprono in importanti colli a tulipano.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information