Maestri del Gusto: Pasticceria Dell'Agnese

In occasione dei 20 anni del Salone del Gusto e dello spostamento della manifestazione dal chiuso dell’area del Lingotto alle vie del centro di Torino, i Maestri del Gusto (eccellenze torinesi selezionate dalla Camera di commercio e da Slow Food) hanno voluto valorizzare il loro “saper fare” con il progetto Le Mani dei Maestri. Giornalisti, fotografi, blogger, youtuber ed esperti di food racconteranno, ognuno a modo proprio, la storia e le peculiarità dei Maestri

 

Un po’ defilata dal centro, al fondo di uno dei tanti viali che caratterizzano Torino, c’è la Pasticceria Dell’Agnese. Giovanni, il titolare, dopo le esperienze in altri campi, non ha resistito al richiamo dell’arte dolciaria, e nei primi anni ’80 apre la sua pasticceria. «Fare dolci – spiega Giovanni – è una passione di famiglia. Negli anni ’50 i miei genitori avevano un biscottificio in Borgo Vittoria. Come tutti i giovani io ho voluto staccarmi da questa attività e ho provato a fare dell’altro. Ma nel 1983, insieme a mia moglie, che condivide con me l’amore per la pasticceria, abbiamo iniziato questa avventura. All’inizio seguivamo molto la stagionalità. Così d’estate inserivamo i gelati mentre d’inverno ci concentravamo su proposte della tradizione come i marron glacé, il bünet, la sacher, la torta langarola e così via». Cambiano le abitudini dei consumatori e oggi il gelato si mangia tutto l’anno. Così la famiglia decide di aprire, nel locale a fianco alla pasticceria, una gelateria a insegna Gelato Dok. Qui lavorano i figli di Giovanni e le produzioni continuano la tradizione d’eccellenza che da sempre caratterizza l’offerta dolciaria di Dell’Agnese. «Per fare il nostro gelato – continua Giovanni – impieghiamo solo materie prime di qualità. Il latte è bio, i cioccolati sono i grand cru del Venezuela, il pistacchio è di Bronte, le nocciole del Piemonte, le mandorle di Toritto, mandarino di Ciaculli… Insomma poniamo molta attenzione a tutti gli ingredienti».

Questo modo di lavorare è la prosecuzione di quello che è sempre stato fatto in pasticceria. «In pasticceria – prosegue Giovanni – usiamo il burro francese di Isigny, le farine macinate a pietra, le uova bio allevate a terra. Per la frutta ci forniamo da contadini e raccoglitori con cui abbiamo rapporti decennali. Ma il nostro fiore all’occhiello è il lievito madre con cui facciamo i grandi lievitati, ha 58 anni! Questo primato ci è stato riconosciuto anche dall’associazione “Figli di Pasta Madre” di cui facciamo parte».

 

Pasticceria Dell'Agnese

Corso Unione Sovietica 417 - Torino

Tel. 011 616157

www.dellagnesegiovanni.it

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information