Ceni, nel cuore di Porta Palazzo le prelibatezze da tutto il mondo

Nel cuore di Porta Palazzo a Torino, in piazza della Repubblica, proprio alle spalle del mercato coperto del pesce c’è uno dei riferimenti della spesa di torinesi e non. Infatti, a partire dai primi del ‘900 in questo piccolo negozio di solo 30 metri quadrati vengono venduti solo legumi, cereali, mangimi e alimenti per animali. Nel 1963, Giovanni Ceni passando in zona insieme alla moglie Silvana vede il negozio in vendita, lo acquista, e inizia cosi la lunga storia della famiglia Ceni nel mercato più grande d'Europa.

Fino agli inizi degli anni ‘90 l'attività si svolge nel punto vendita storico, poi il coraggio accompagnato alla necessità di un ampliamento, impongono una trasformazione del locale. La Drogheria Ceni diventa così più grande e accogliente diventando il punto di riferimento in città per chi ricerca il meglio. La Drogheria vanta l'assortimento più completo di risi italiani e orientali (Carnaroli, Baldo, Vialone Nano, Riso Nero, Riso Rosso, Riso Integrale, Riso Basmati, Riso Selvaggio), di cereali di ogni tipo, dalla farina di riso a quella di ceci, dall'amido di grano alla fecola di patate, dai fiocchi di avena all'orzo. Oggi alla guida del nuovo corso ci sono i figli di Giovanni, i fratelli Stefano 46 anni e Gianpaolo di 52. Come il padre, stanno tutti i giorni dietro il bancone, pronto a offrire consigli e suggerimenti insieme a tutto il personale molto preparato. Stefano e Gianpaolo sono molto più che dei classici commercianti porgitori di prodotto, sono dei competenti gourmet. Questa loro specializzazione li ha tenuti al riparo dalla crisi, anche se il grande cambiamento della zona negli ultimi anni, diventata la culla della multietnicità a Torino, non è stato sempre favorevole, avendo portato fra le vie e i banchi di Porta Palazzo la micro-criminalità e lo spaccio di droga che hanno creato in passato qualche problema ai clienti che con diffidenza e un po’ di paura si avvicinavano alla piazza.

Ora tutto e molto migliorato. L’accoglienza, l'ordine pubblico, e persino i clienti stranieri che si integrano in città trovano da Ceni tutte le spezie, le farine e gli lieviti per la panificazione, tipici dei loro Paesi d’origine. Il rapporto con i clienti è un continuo scambio che solo in una realtà come questa esistere. Qui regna il calore, la tranquillità di acquistare senza pressioni, senza l'assillo del prezzo civetta o delle promozioni, ci tengo a dirlo: il rapporto qualità-prezzo è eccezionale. La ricerca dei migliori prodotti e fornitori è sempre stata una mission di questa bella realtà torinese. Sono stati tra i primi in tempi non sospetti trattare il biologico, senza estremizzarlo, oggi prestano un occhio di riguardo alla celiachia, ai vegani e alle nuove abitudini alimentari. Insigniti da sempre del premio Maestri del Gusto, la famiglia Ceni merita una visita, difficilmente uscirete senza un prodotto che vi ha incuriosito, in selezioni limitate potrete trovare anche mieli e confetture, birre artigianali, un vino biologico di eccellente qualità facile da ricordare perché le etichette non sono con nomi di fantasia ma con numeri dal 1 al 4 Barbera, Dolcetto, Grignolino, Freisa. Tra le chicche è possibile trovare il Caffè San Domenico, presidio Slow Food, e tante altre prelibatezze.

Chiuso il lunedì - Torino - Piazza della Repubblica 5/H  www.dittaceni.com

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information